Ridefinire il lavoro collaborativo: esperienze digitali stampate in uno straordinario libro d'arte.

Come Mondi ha prodotto un’efficace campagna di marketing integrata usando Creative Cloud.

logo

Fondazione

1967

Dipendenti: 26.000
Uffici del gruppo: Vienna, Austria e Londra, Regno Unito
www.mondigroup.com

importante

aumento a due cifre delle vendite

icona della casella di controllo

Obiettivi

Un unico progetto, molti collaboratori in tutto il mondo - e poi è arrivato il COVID-19. Nonostante tutto, Catching Feels è stata una campagna di marketing integrata che ha avuto un grande successo.

A causa della pandemia, ogni artista ha dovuto registrare il proprio video personale da accompagnare al progetto, ma non tutti avevano attrezzature professionali.

Perfezione e sostenibilità: Mondi risponde a questi standard. Per conciliare entrambi gli obiettivi, servono gli strumenti di collaborazione giusti.

icona del grafico

Risultati

Utilizzando strumenti di collaborazione e flussi di lavoro senza soluzione di continuità in diverse applicazioni Adobe Creative Cloud , Mondi ha completato un progetto ambizioso in meno di un anno: un libro illustrato di alta qualità stampato su carta PERGRAPHICA®.

Adobe Premiere Pro e Adobe After Effects, inclusi in Creative Cloud, hanno consentito a Mondi di bilanciare le differenze a livello di qualità ed esposizione per ottenere un risultato cinematografico uniforme e di alta qualità. Determinate scene sono state utilizzate anche come parti del libro, e Adobe InDesign ha garantito risultati uniformi su carta.

Grazie alle applicazioni Adobe Creative Cloud , il team internazionale del progetto Catching Feels è riuscito a lavorare da remoto in modo collaborativo e a imprimere sulla carta le esperienze progettate digitalmente, tutto con la massima qualità.


“È solo quando tutte le applicazioni si integrano perfettamente tra loro che si ottiene un'esperienza globale coerente e stimolante.”

 
Zoe Truchy

Brand e Product Manager per le carte di design, Uncoated Fine Paper, Mondi


Lavorare in team da remoto

La creatività passa per il lavoro di squadra. Dalla prima sessione di brainstorming alla progettazione finale, molti stakeholder devono mettere insieme le loro idee. Ciò non significa necessariamente essere tutti seduti nella stessa stanza, e questo valeva anche prima del distanziamento sociale. Mondi ha fatto il vero salto di qualità nel lavoro da remoto quando ha dovuto coordinare la campagna di marketing integrata Catching Feels. Con uffici del gruppo a Vienna e Londra e 100 stabilimenti in più di 30 paesi, questa azienda sa bene cosa voglia dire lavorare in modo efficace con team dislocati in sedi diverse. Eppure questo progetto ha segnato un nuovo capitolo. La campagna, che ha coinvolto l’agenzia True con sede nel Regno Unito, Adobe e sei artisti internazionali in tre continenti, prevedeva non solo la produzione di un libro di alta qualità che riflettesse l'intera gamma di carte premium PERGRAPHICA® di Mondi per il design creativo, l’editoria e il packaging di lusso, ma anche la realizzazione di sei video che rispecchiassero l'approccio personale di ogni artista alle proprie opere e ai propri flussi di lavoro. Lo scoppio della pandemia di COVID-19 non ha fatto che complicare ulteriormente la situazione. Il gruppo di menti creative guidato da Zoe Truchy, Brand e Product Manager per le carte di design presso Uncoated Fine Paper di Mondi e responsabile del progetto Catching Feels, non ha accettato la sconfitta. Anzi, grazie a soluzioni creative e strumenti intelligenti, il team è riuscito a pubblicare in meno di un anno un'esperienza multicanale, fluida e armoniosa incentrata su un supporto tattile e visivo davvero unico.

L'individualità uccide il gioco di squadra? Sbagliato!

Ogni capitolo di Catching Feels è dedicato a un tema e presenta uno stile particolare. Anche se in un solo libro sono stati impiegati 16 tipi di carta, due diverse superfici, quattro diversi processi di stampa e carte di dieci colori e sei grammature, l’idea era offrire comunque ai lettori un'esperienza globale uniforme e di alta qualità, che dalle pagine del libro riuscisse ad arrivare direttamente nel mondo digitale con contenuti video aggiuntivi. Fortunatamente, le applicazioni Adobe Creative Cloud hanno fornito al team una gamma completa di strumenti avanzati: “Adobe Photoshop e InDesign, Premiere Pro o After Effects - probabilmente non c'è un’applicazione Adobe che non sia stata usata. Quando abbiamo montato tutti i video per ottenere una gradazione di colore uniforme, Premiere Pro è stato particolarmente utile”, ricorda Joey Gordon, designer senior di True, l'agenzia creativa londinese responsabile del progetto. “Proprio come la carta PERGRAPHICA®, ogni applicazione è virtualmente un esperto nel suo campo. Ma è solo quando tutte le applicazioni si integrano perfettamente tra loro che si ottiene un'esperienza globale coerente e stimolante”, aggiunge Zoe Truchy.

Per mandare avanti il lavoro in modo efficiente anche da remoto, il team di progetto di Zoe Truchy ha utilizzato gli strumenti di collaborazione delle app Creative Cloud fin dall'inizio. “Per prima cosa, abbiamo cercato spunti di ispirazione in Adobe Stock e abbiamo creato una sorta di moodboard per farci un'idea dei diversi capitoli del libro”, afferma Joey Gordon. “Abbiamo raccolto le immagini corrispondenti in una libreria di Creative Cloud a cui potevamo accedere da tutte le applicazioni Adobe Creative Cloud Tuttavia, oltre alle risorse della moodboard, ogni singola immagine utilizzata nel progetto è stata organizzata in apposite Creative Cloud Libraries. E dato che tutte le risorse erano salvate nel cloud, ogni membro del team poteva accedere a tutti i file da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento.


“Adobe Photoshop e InDesign, Premiere Pro o After Effects - probabilmente non c'è un’applicazione Adobe che non sia stata usata”.

 
Joey Gordon

Designer senior, True


Per quanto riguarda i processi di revisione, la trasparenza è fondamentale, soprattutto quando sono coinvolte molte parti diverse. Dato che le annotazioni possono essere aggiunte direttamente al file, gli artisti possono individuare a colpo d’occhio i punti in questione, e questo consente a tutti di risparmiare tempo prezioso.

Lavorare ovunque e in qualsiasi momento

Lavorare in modo collaborativo non è più un’attività vincolata all'ufficio e nemmeno a una scrivania, grazie alle app mobile di Adobe Creative Cloud L’ispirazione potrebbe arrivare nei momenti più inaspettati, specialmente quando si passeggia immersi nella natura o per strada dopo un’intera giornata trascorsa alla scrivania. Con le app mobile, quell’illuminazione improvvisa può essere catturata in un attimo e condivisa direttamente con il resto del team, se necessario. “Anche se le app mobile non eguagliano ancora le prestazioni delle app desktop, e d’altra parte c'è una bella differenza tra lavorare su uno schermo da 27 pollici e un piccolo display su smartphone, le funzionalità e le prestazioni sono notevoli”, afferma Joey Gordon. “Prima di Catching Feels non usavo quasi mai le app mobile, ma il lavoro che ho fatto negli ultimi mesi mi ha davvero conquistato”.

 

I flussi di lavoro lineari dietro le quinte contribuiscono sicuramente al risultato finale. “Il libro è il cuore pulsante del progetto, un prodotto di stampa di alta qualità da toccare con mano”, dichiara Zoe Truchy. “Tuttavia, volevamo creare un intero cosmo digilogico in cui esperienze offline e online, digitali e analogiche si fondessero alla perfezione. Ecco perché ogni capitolo ha un codice QR che indirizza i lettori a video di sfondo sui singoli artisti, i loro obiettivi e persino i tipi di carta utilizzati. È da tanto che nella vita di tutti i giorni passiamo in modo fluido dallo spazio virtuale a quello analogico, e abbiamo voluto riprodurre questa esperienza nel nostro progetto”, afferma Truchy.

“Designer e fotografi lavorano principalmente con strumenti digitali, ma alla fine presentano i loro risultati sul supporto analogico della carta”, aggiunge Joey Gordon. “Con il libro PERGRAPHICA® Catching Feels, vogliamo dimostrare che l’editing digitale delle immagini e i risultati di stampa di alta qualità sono direttamente correlati. Tuttavia, per un risultato davvero perfetto, non deve notarsi nessuna differenza quando si osserva la stessa immagine stampata e a schermo. Ed è esattamente ciò che si ottiene con le applicazioni Adobe Creative Cloud, in combinazione con le carte PERGRAPHICA®.”


“Con il libro PERGRAPHICA® Catching Feels, vogliamo dimostrare che l’editing digitale delle immagini e i risultati di stampa di alta qualità sono direttamente correlati. Tuttavia, per un risultato davvero perfetto, non deve notarsi nessuna differenza osservando la stessa immagine stampata e a schermo.”

 
Joey Gordon

Designer senior, True


Il progetto ha riscosso un successo incredibile: un aumento a due cifre delle vendite. Date le difficili condizioni della pandemia globale, è un risultato importante. Per Zoe Truchy, tuttavia, l'attenzione che il progetto ha generato è altrettanto importante: 8.000 visite alla landing page di Catching Feels con utenti che trascorrono in media tre minuti sulla pagina, e quasi il 70% di visitatori unici e visualizzazioni di pagina ciascuno (rispettivamente il 68% e il 67%), sono un chiaro segnale di “missione compiuta”. “Per noi, Catching Feels non aveva il solo scopo di mostrare l'ampia gamma delle carte PERGRAPHICA®. Volevamo spingerci oltre e conquistare i (potenziali) clienti a livello emotivo. C’è un fortissimo bisogno di esperienze aptiche, tanto più in questo periodo dominato dai contatti digitali. Abbiamo proprio colpito nel segno con il nostro progetto”, afferma la responsabile del progetto. “Le reazioni sui servizi di social media sono state davvero travolgenti.” Quindi, possiamo aspettarci una seconda parte a breve? “Nulla è ancora deciso”, dichiara Zoe Truchy. “Ma saremmo senz’altro propensi a un’altra collaborazione con Adobe Stock”.

 

Con Creative Cloud, i marchi possono lanciare campagne multicanale capaci di emozionare, anche se i membri del team sono letteralmente in continenti diversi, e l’esperienza di Mondi lo dimostra chiaramente.

Consigliato per te