Adobe Experience Manager

Agilità headless per dare impulso a esperienze eccezionali ovunque.

Adobe Experience Manager è un sistema di gestione dei contenuti (CMS) e una piattaforma DAM cloud-native API-first che consente ai marchi di distribuire facilmente contenuti headless per alimentare applicazioni moderne su tutti i canali e i dispositivi.

CMS headless

IT e marketing si uniscono per alimentare esperienze che ricordano quelle delle app

Con Adobe Experience Manager, gli sviluppatori possono strutturare e distribuire contenuti headless, mentre i marketer gestiscono e personalizzano in parallelo la customer experience. In questo modo, i marchi sono in grado di creare esperienze rapide e responsive in ogni punto di contatto con il cliente, tra cui app a pagina singola, app mobile, IoT e tanto altro.

Distribuzione omnicanale API-first

Distribuzione omnicanale API-first

Alimenta le esperienze ovunque sfruttando diverse opzioni per la distribuzione di contenuti headless, tra cui API GraphQL, API REST e API per l’ottimizzazione di contenuti multimediali avanzati.

Creazione e gestione di contenuti immersivi

Creazione e gestione di contenuti immersivi

Crea modelli di contenuti strutturati che consentono ai team di marketing di gestire e riutilizzare facilmente frammenti di contenuto indipendenti dal canale con una piattaforma DAM di livello enterprise.

Distribuzione omnicanale API-first

Soluzione scalabile ed estendibile

Integra piattaforme come i sistemi di e-commerce con una soluzione cloud-native che può spaziare dalla modalità headless a quella ibrida e headful.

Informazioni basate sull’IA

Informazioni basate sull’IA

Ottimizza l’esplorazione dei contenuti e migliora la personalizzazione sfruttando flussi di lavoro basati sull’IA e un'architettura cloud-native.

Offri agli sviluppatori gli strumenti che vogliono. Consenti ai marketer di creare esperienze eccezionali.

Contenuti immersivi con distribuzione API-first

Contenuti immersivi con distribuzione API-first

Distribuzione efficiente dei contenuti con GraphQL
L'API GraphQL per i frammenti di contenuto offre un linguaggio di query per distribuire esattamente i contenuti richiesti da un'applicazione front-end, né più, né meno, mentre le query persistenti consentono di adattarli facilmente.


Media ottimizzati...in modalità headless
I marketer possono raggiungere i clienti ovunque grazie alla distribuzione headless di media immersivi ottimizzati che si adattano automaticamente alla piattaforma o al dispositivo.


Un DAM centrale, contenuti riutilizzabili

Un DAM centrale, contenuti riutilizzabili

Gli sviluppatori definiscono la struttura dei contenuti
Gli sviluppatori possono creare frammenti di contenuto strutturati con tutti gli elementi e le varianti, che potranno essere quindi riutilizzati su qualsiasi pagina o app con la distribuzione API (JSON o HTML) e renderizzati lato client.


I marketer li utilizzano e riutilizzano
I marketer possono aggiungere e modificare facilmente i frammenti di contenuto riutilizzabili con risorse provenienti dal DAM integrato e pubblicarli in modo efficiente mediante flussi di lavoro basati sull'IA che automatizzano processi come l’assegnazione di tag, il ritaglio e altre operazioni.


Esperienze omnicanale modificabili

Esperienze omnicanale modificabili

Gli sviluppatori scrivono il codice
Gli sviluppatori possono lanciare più velocemente le applicazioni a pagina singola (SPA) e dedicare meno tempo alla loro manutenzione sfruttando i componenti di base open-source e pronti all’uso di React e Angular per gli elementi comuni delle SPA.


I marketer si occupano delle modifiche
I marketer possono creare, modificare, visualizzare in anteprima e localizzare i contenuti delle SPA utilizzando l'apposito editor drag-and-drop di Experience Manager, che consente loro di gestire l'esperienza utente con una minore dipendenza dall'IT.


Personalizzazione ottimizzata

Personalizzazione ottimizzata

Personalizzazione di contenuti headless
Gli sviluppatori possono esportare nativamente i frammenti di esperienza in Adobe Target per eseguire test A/B o multivariati o in Adobe Analytics per ricavare approfondimenti utili dalle app con strumenti mirati.


Approfondimenti cross-channel
Grazie all’integrazione nativa con Adobe Analytics e Adobe Target, i marketer avranno a disposizione le informazioni e gli strumenti necessari per l’ottimizzazione rapida, la creazione di esperienze coese, la personalizzazione contestuale e la segmentazione avanzata.


Agilità ed estendibilità a prova di futuro

Agilità ed estendibilità a prova di futuro

Piattaforma unificata cloud-native
Supporta facilmente le esigenze di globalizzazione e governance aziendale con un'architettura cloud-native che garantisce cicli di distribuzione veloci, scalabilità automatica e un'infrastruttura a riparazione automatica, oltre a essere sempre aggiornata.


Supporto per piattaforme future
L'estensibilità aziendale e la capacità di lanciare esperienze API-first consentono agli sviluppatori di aprirsi senza problemi a scenari headful, headless e ibridi, anche nei sistemi di e-commerce.


Scopri di più su Experience Manager

Cos’altro può fare Adobe per il tuo business?