Breakouts

Project Access Ace

Meera Nair - Adobe

L'Organizzazione Mondiale della Sanità stima che 285 milioni di persone in tutto il mondo abbiano disabilità visive. Solo negli Stati Uniti, oltre 43 milioni di persone sono dislessiche. Quando queste persone vogliono interagire con i loro marchi preferiti, spesso la loro esperienza rispetto alle risorse digitali non è quella prevista. Project Access Ace di Adobe offre agli esperti di marketing un modo semplice per creare contenuti per diverse campagne, dalle e-mail alle pagine di destinazione web, che miglioreranno l'inclusione di chiunque soffra di una disabilità visiva o di una disfunzione cognitiva. Può essere integrato con un'app come Adobe Campaign, in cui un widget rileverà istantaneamente problemi legati a immagine o testo non conformi alle Linee guida sull'accessibilità dei contenuti web (in modo simile a un controllo ortografico). Saranno ad esempio evidenziati problemi di contrasto del colore, oppure la mancanza di semantica o testo alternativo. Per i non vedenti, il widget assicurerà che gli screen reader offrano letture accurate, elemento che da tempo rappresenta una sfida per i marchi. I marketer potranno apportare direttamente le opportune modifiche senza interrompere il flusso di lavoro.

Vota la tua anteprima preferita sull'account Twitter di Adobe!

Vedi contenuti correlati

Esplora


Scopri gli interventi, le innovazioni future e gli annunci più importanti del Summit Live.

Percorsi Innovazione


Passi successivi


Scopri Adobe Experience Cloud.

Tutto quello di cui hai bisogno per esperienze cliente di alto livello: dall'analisi basata sull'intelligenza artificiale all'ottimizzazione dei contenuti su larga scala.

MANUALE CXM

Crea il tuo manuale per la customer experience.